Bed and Breakfast a Fosdinovo

Les Jardins de Cocò si trova a Fosdinovo, paese che domina l'intera Valle del Magra e regala stupende viste panoramiche.

Fosdinovo grazie alla posizione strategica e dominante in cui si trova è perfetto per un soggiorno alla scoperta delle bellezze naturali e delle attrazioni turistiche che offre il nostro territorio, al confine tra Liguria e Toscana.

Fosdinovo, la storia e un presente vocato al turismo

Tra la fine del XV e il XVIII secolo, sotto il dominio dei Malaspina, il borgo visse un periodo di fioritura e una notevole crescita demografica, superando i 1.500 abitanti all'interno delle mura. I Malaspina ne fecero una civitas imperialis e dotarono il borgo di monumenti e chiese (oratorio dei Bianchi e dei Rossi, chiesa parrocchiale di San Remigio, palazzo all'interno del castello Malaspina). Sottoposti alla diretta protezione imperiale, i marchesi Fosdinovo, appartenenti ai Malaspina del ramo dello Spino fiorito, acquistano l'ufficio ereditario di Vicari imperiali per i feudi in Italia, titolo periodicamente confermato (1529), ed ampliano il dominio estendendosi sulle terre vicine con i castelli e le residenze di Gragnola (1644), Viano, Castel dell'Aquila, Pulica, Belvedere e Caniparola. Nel 1554 Fosdinovo contava 535 famiglie residenti mentre Gragnola 130. Con la concessione imperiale del 10 aprile 1666, Pasquale Malaspina apre una zecca operante fino al 1680 e che produsse soprattutto luigini d'argento ad imitazione di quelli francesi di Dombes. L'ultimo marchese sovrano, Carlo Emanuele, aderisce favorevolmente all'abolizione dei feudi imperiali imposta d Napoleone con il decreto de 2 luglio 1797, e rinuncia alla podestà sovrana sulle tue terre.

Nei secoli XIX e XX il territorio ha un'economia piuttosto povera, basata soprattutto sull'agricoltura e sull'allevamento, con una relativa maggiore ricchezza solamente nel centro abitato. Il successivo sviluppo si è basato sulla crescita del settore turistico, favorito dal paesaggio e dal clima mite e in seguito anche dai monumenti e dalla tradizioni culturali, oltre che dall'agricoltura di qualità (principalmente con la produzione di vino ed olio).

galleria fotografica territorio